Nuovo libro “Quistello Nel Cuore”

#Novità: è in arrivo in libreria “QUISTELLO NEL CUORE”, il nuovo libro di Ilaria Perfetti e Caterina Borghi dedicato a Quistello e alle sue storiche attività e botteghe.
Il volume sarà presentato domenica 22 agosto 2021, alle ore 18.00, nell’ambito dell’evento “Piccola Parigi“. Nell’occasione saranno esposte le tavole che illustrano il libro e sarà presente il sindaco Luca Malavasi.
La Voce di Mantova hanno dedicato un articolo al volume e alla manifestazione.

L’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/210374774246510/

“Quistello nel cuore” nasce dalla volontà dell’artista Caterina Borghi di ricordare, e così tornare a far vivere, le attività del paese: luoghi, persone e personaggi che ancora sono nella memoria e nei racconti degli abitanti di questa Piccola Parigi. Il centro di Quistello, infatti, era così chiamato essendo scarsamente collegato al capoluogo mantovano e avendo, pertanto, dato origine a un piccolo mondo a parte, fatto di relazioni umane, mondanità, gioco e divertimento. Attraverso una carrellata di illustrazioni, tratte da foto di varie epoche, e brevi racconti annessi a ciascun negozio, Caterina Borghi e Ilaria Perfetti fanno riemergere realtà spesso perse nel tempo che si vorrebbe tornassero a scandire la quotidianità, riscoprendo il piacere della convivialità. Lo stesso concetto sviluppato dalla manifestazione “Piccola Parigi”, realizzata a partire dal post terremoto, al fine di raccogliere fondi volti al restauro di diverse opere d’arte del posto.

Filmato dell’evento

I Volti della Violenza.

The Halpern Project. L’arte come denuncia.

Mostra virtuale di Caterina Borghi. Ti aspettiamo alla live del 6 Dicembre 2020, ore 18.30.

"The Halpern Project", l'arte come denuncia. Livestream del 6 dicembre 2020 con Caterina Borghi.

Stalking e l’alibi della disobbedienza

Il 5 Dicembre 2020 alle ore 18.00

Serie di Eventi "I volti della violenza". 5 Dicembre 2020.

Femminicidio, Femminicidio in Vita, Stalking

Il 22 Novembre 2020 alle ore 17.00 in videoconferenza in diretta streaming sulla piattaforma StreamYard e Facebook del Soroptimist International Club Isola d’Elba.

Caterina Borghi ha concesso al Soroptimist Club Isola d’Elba le sue opere, esempio dell’arte come denuncia sociale.

Rivedi la diretta streaming registrata

Good Luck MaM

post lockdown contemporary art

a cura di Gianfranco Ferlisi

apertura sabato 12 settembre 2020 dalle ore 18:00 alle 20:00 e fino al 31 ottobre 2020

Good Luck MaM post lockdown contemporary art

Le ultime settimane hanno visto i luoghi d’arte e i musei, italiani ed europei, riaprire lentamente le loro porte ai visitatori. Anche noi, con qualche piccola misura precauzionale (inaugurazione all’aperto nella grande piazza antistante Villa Ippoliti, distanziamento, mascherine…) ci prepariamo a ridare vita al nostro museo con una nuova mostra: sarà la speranza di una stagione in cui rivivere e far rivivere gli appuntamenti estetici del MaM, quelli “in presenza”. Le nostre operazioni online dei mesi scorsi hanno avuto infatti ottimi riscontri e hanno dato continuità al fascino dell’arte ma, come tutti i musei, anche il Mam si esprime pienamente nelle relazioni, vive insieme al suo pubblico, ha bisogno di interagire con la comunità mantovana.  Pienamente convinti dunque che l’esperienza fisica e visiva dell’arte e la relazione integrata e integrante con le comunità artistiche, locali e non solo, siano essenziali per riavviare un dialogo del MaM con il futuro, eccoci pronti a ricominciare. Ripartiamo con l’arte, quella con la A maiuscola, proponendo al nostro pubblico di condividere l’incontro con le espressioni estetiche ed emozionali di tanti artisti in cui crediamo, con cui abbiamo collaborato e con cui continueremo a collaborare. Una rassegna importante, garantita dall’ambizione delle scelte e dall’eccezionale fantasia soggettiva degli autori, tutti in grado di coniugare esperienze interiori reali e contesto storico: uno straordinario percorso fruitivo per l’intera comunità di Gazoldo, di Mantova e non solo.

Dopo il lockdown, dopo l’isolamento e la paura vogliamo proporre quindi un Good Luck, un Buona Fortuna portato dall’arte, un’apertura liberatoria nell’immersione del bello, della creatività, della rigenerazione tramite l’opera d’arte. Il tempo della “chiusura” è stato lungo ma forse non inutile: forse qualcosa abbiamo imparato dal “rallentamento” forzato che ancora influenza le nostre vite. A me, ad esempio, ha insegnato che tornare a una normalità non deve significare riempire ogni momento di veglia di ogni singolo giorno di responsabilità e di obblighi ma significa anche, e forse soprattutto, cercare e apprezzare ogni pausa e ogni respiro di meditazione come un piacere necessario. Mi ha insegnato che la distanza fisica può generare comunque “vicinanza sociale”, solidarietà, impegno, limitando l’inevitabile senso di perdita e alleggerendo la sofferenza. E infine mi ha insegnato che rifugiarsi nel bello, nello spazio non fisico, quello della creatività umana, della musica, della letteratura, dell’arte può aiutare e dare nuovo senso ai nostri giorni sulla terra. 

Forse, dunque,  anche questa festa dell’arte che il Mam si appresta a donare al suo pubblico aiuterà a imprimere una svolta, anche se piccola o momentanea, alla vita della comunità e del territorio: i molti artisti di Good Luck potranno contribuire con le loro opere, con le loro sorprendenti interpretazioni del reale e dell’immaginario a riaprire un mondo, a far scoprire  un tempo  più vivibile e più armonioso intorno e dentro di noi.
Augurateci e auguriamoci dunque “buona fortuna” con la nuova apertura del Mam e con la ricca e variegata rassegna di opere che vi proponiamo: si rinnoveranno il tempo e lo spazio regalati dal fascino emozionale dell’arte, quello che connette l’artista che crea e il pubblico che ammira l’opera, la guarda, l’interpreta, la fa propria, l’assorbe e la porta con sé. 

E così: benvenuti al MaM e alla rassegna di “Good luck”! 

Vi aspettiamo, con 28 veri talenti, testimoni delle più attuali tendenze artistiche e un museo, il MAM, ricco di storia e aperto al sentire della contemporaneità, per respirare con voi, nell’arte, un po’ di futuro e di fiducia e per ringraziarvi se vorrete restituirci, dopo la visita alla mostra, il vostro feedback: quello sarà il “nostro” Good Luck!

"Occhio.. FAKE" Painting by Caterina Borghi

Caterina Borghi esporrà “Occhio FAKE”

Presso il Museo d’Arte Moderna dell’Alto Mantovano

Visita il sito del Comune di Gazoldo degli Ippoliti

De Pictura Fabricae

Dal 20 Ottobre al 18 Novembre 2017 alla Gallery B&B 1 Stile di Mara Pasetti sarò presente alla mostra “De Pictura Fabricae”.

Vernissage il 20 Ottobre alle 18.

Vernissage "De Pictura Fabricae" con Caterina Borghi

Scatole d’Artista

Scatole d’artista commissionate dalla Pasticceria Benatti di Quistello e San Benedetto Po (MN).
Conterranno cioccolatini artigianali e pasticcini.

Scatole d'Artista by Caterina Borghi

Seduzioni Vertiginose @ Boutique Rizieri

Venerdì 23 Settembre 2016, ore 19.30, In occasione del quinto anno di apertura della Boutique Rizieri in via Ponte Vetero 23 a Milano sì terrà la Mostra d’arte con performance di Caterina Borghi.

Dal 24 Settembre al 31 Dicembre 2016 la mostra delle opere di Caterina Borghi proseguirà all’interno della Boutique Rizieri.

Da un’idea di Massimiliano Cappella.

SeduzioniVertiginose_RizieriMilano

Scarica il catalogo